La trattativa che potrebbe portare James Rodriguez alla corte di Carlo Ancelotti subisce una brusca frenata che allontana ulteriormente la tanto attesa fumata bianca.

Pare che il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentis non sia disposto a pagare i 65 Milioni di Euro chiesti dal Real Madrid per il cartellino del giocatore, e vorrebbe intavolare una trattativa sulla base di un prestito con Diritto di Riscatto. Si tratta di una proposta che non attira la dirigenza delle Merengues con Florentino Perez pronto ad ascoltare l’offerta dell’Atletico Madrid che sarebbe pronto a pagare il prezzo del cartellino offrendo al giocatore un contratto da 6,5 Milioni di Euro a stagione, una cifra che potrebbe convincere il colombiano a rimanere in Spagna approdando tra le fila di Simeone piuttosto che tra quelle del suo ex tecnico Carletto Ancelotti. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport” pare che Florentino Perez non abbia gradito le parole di De Laurentis che avrebbe dichiarato di voler aspettare un cedimento nella trattativa proprio da parte del numero 1 dei Blancos.

Si complica dunque il futuro dell’affare che ad oggi rimane parecchio incerto, il Napoli potrebbe perdere l’occasione di portare un altro Top Player all’ombra del Vesuvio e a guadagnarne potrebbe essere proprio l’altra squadra di Madrid che dopo il colpo Joao Felix è pronta all’assalto a James Rodriguez. I Colchoneros hanno anche messo sul mercato Angel Correa e Kalinic, mentre sulle tracce di Diego Costa ci sono il Flamengo, l’Everton e il West Ham.

CONDIVIDI