Napoli, Insigne: “Match difficile, ma siamo tranquilli. Vogliamo i 3 punti”

Insigne

Alla vigilia di Napoli-Liverpool è tempo di conferenza stampa a Castel Volturno, ma Carlo Ancelotti questa volta è accompagnato da Lorenzo Insigne. Di seguito vi riportiamo proprio le dichiarazioni rilasciate dall’ attaccante partenopeo: 

SULLA VIGILIA – “Sono tranquillo, come i compagni. Sarà una gara difficile, ma a noi piacciono queste gare soprattutto in Champions con una grande spinta per provare a fare risultato”

SUL NUOVO RUOLO E SUL GRADIMENTO DEL GIOCATORE – “Sì, mi trovo benissimo. Il mister me l’ha proposto ed io ho accettato perchè mi sarebbe piaciuto da tempo giocare più vicino alla porta. Ho fatto dei gol, è merito del mister per questa intuizione, ma io sono sempre a disposizione”.

SUI GIUDIZI – “Le critiche fanno parte del mestiere, io penso sempre a lavorare bene e migliorare. Siamo umani, si può sbagliare una gara. Non mi interessano tanto le critiche, sono consapevole di non aver fatto una delle migliori prestazioni ma sono sereno ed arrivo bene a domani”.

SUL MATCH DI PRESEASON CON I REDS – “E’ un’esperienza vissuta con loro, un match che ci ha insegnato tanto, come non giocare contro loro. Non faremo di certo quello, fu una forzatura in un’amichevole. Hamsik-Ruiz non giocheranno più insieme? Possono farlo e giocheranno insieme”.

SU COSA SERVE PER FAR BENE IN UCL A DISTANZA DI ANNI DALLA PRIMA RETE EUROPEA – “Fu proprio contro Klopp, spero di ripetermi. Non so cosa mi manca, ma io provo a migliorare ogni giorno anche se spero che non manchi così tanto…”.

SULLO STILE DI GIOCO IN BASE AL PARTNER D’ ATTACCO – “Non credo cambi, con Mertens o Milik ci cambiamo comunque spesso posizione. Mi trovo bene con entrambi, credo anche per loro”.

SULL’ ATTACCO DEI REDS E LA “SUA NOTTE”- “Hanno tanti giocatori forti, pure quelli in panchina. Firmino è determinante per gli esterni perché si tira fuori i difensori e crea spazi per gli inserimenti. Speriamo di fare una bella partita, metterli in difficoltà e fare i tre punti per il girone che è il più complicato”.

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"