Napoli, che beffa: Crotone ko, 91 punti e secondo posto

Il Napoli conclude il proprio campionato con una vittoria al San Paolo contro il Crotone. In goal Milik e Callejon. Sono 91 i punti con i quali gli azzurri chiudono in campionato.

Nonostante questo record, i ragazzi di Maurizio di Sarri non sono riusciti a strappare lo scudetto alla Juventus, che si laurea, anche in questa stagione, campione di Italia.

Quella col Crotone(che scende in serie B) è una partita particolare, dalle mille emozioni contrastanti. Dicono addio due simboli di questa città, che hanno lottato per queste maglia fino alla fine: stiamo parlando di Maggio e Reina, con il secondo che firmerà con il Milan in estate. Applauditissimi da tutto lo stadio, Napoli dà l’ultimo saluto ai suoi giocatori.

Al difensore azzurro, ex Sampdoria, non è stato concesso neppure un minuto da Maurizio Sarri, il cui futuro è in bilico. I tifosi vorrebbero una sua conferma, ma il clima tra il tecnico ex Empoli e De Laurentiis non è tra i migliori. Dopo un po’ di meritate vacanze, probabilmente le parti si siederanno al tavolo per valutare se continuare insieme oppure dirsi addio dopo tre anni meravigliosi in cui, sebbene si siano stracciati record su record, non si mai vinto nulla.

Al termine del match, De Laurentiis, attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, tiene a ringraziare tutti coloro hanno reso grande il Napoli in questa stagione. Da Sarri ai giocatori, passando per Giuntoli, e concludendo con i tifosi, che sono “ovunque per il mondo”.

Il prossimo anno gli azzurri ripartiranno da quanto buono è stato fatto. La Juventus non è poi così lontana.

CONDIVIDI