Intervenuto alle frequenze di Radio Kiss Kiss, il terzino del Napoli Elseid Hysaj ha parlato di varie tematiche, con particolare riguardo alla Champions League:

“Siamo tutti perfezionisti, il mister e lo staff sanno come avere il recupero dalle nazionali giusti, quindi penso che saremo tutti pronti per sabato. Le ultime due partite sono state importanti per il nostro morale e quello della città. Vincere in casa e, in generale, vincere le partite ci fa stare più tranquilli”.

SULLA CHAMPIONS – “Liverpool? Moralmente eravamo tutti tesi. Con tutte le squadre possiamo giocarcela, senza nessuna eslcusione. Se abbiamo vinto col Liverpool possiamo vincere anche col PSG, basta pensare a fare le cose che sappiamo fare, con serenità”.

SU RONALDO – “Non ha mai segnato con me, ma fa assist. Sono contento per la squadra che non segni contro il Napoli”.

IL PSG – “Non bisogna pensare troppo al loro attacco. Anche loro si preoccuperanno del Napoli e del fatto che col Liverpool la difesa azzurra non abbia subito gol. Abbiamo una grande squadra anche noi, proprio come loro.”

SU INSIGNE – “E’ un bravissimo ragazzo, è sempre stato un giocatore importante per il Napoli. Ha tecnica, intuizione. Ancelotti ha fatto bene ad avvicinarlo alla porta per poterlo sfruttare meglio”.

ANCELOTTI – “Il mister ha sempre vinto, speriamo di continuare così, dare la possibilità a tutti e vincere ancora. Un giocatore deve dare ancora di più in questa situazione. Una o due partite non cambia la mentalità di un calciatore, se non giochi di certo non smetti di allenarti, anzi”.

SU MALCUIT – “Mi piace, è un bravissimo ragazzo. La concorrenza fa bene nel lavoro

CONDIVIDI