Il capitano del Napoli, Marek Hamsik, ha parlato dal ritiro dove i partenopei stanno preparando la nuova stagione, ecco le sue parole:

“De Laurentis? Mi ha chiamato un paio di volte mentre ero in Slovacchia. Mi ha sempre detto di volermi in squadra, di non andare via e alla fine è stato così. Penso che sia contento che io sia rimasto e lo sono anch’io, è sempre bello quando un allenatore ti vuole. Non mi sono nascosto, volevo andare in Cina. Ma alla fine è andata così e per me non cambia nulla. Per me sarà ancora un onore indossare questa maglia, ce la metterò tutta dal primo all’ultimo minuto come sempre”

Su Ancelotti: “Ancelotti mi ricorda Reja, per la sua serenità. Viviamo tranquillamente questo ritiro, è una persona eccezionale e tutto questo ci aiuterà a esprimere le nostre migliori qualità. Sarri? Ci ha telefonato e fatto un in bocca al lupo, non possiamo dimenticare 3 anni fantastici vissuti con lui

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.