C’è ancora tanta, tantissima amarezza in casa Napoli all’indomani della cocente eliminazione pattuita in Champions League per mano del Liverpool, che si è imposto in casa per 1-0 condannando gli azzurri all’Europa League.

Marek Hamsik, capitano degli azzurri, ha voluto commentare così la disfatta di Anfield tramite il proprio sito ufficiale: “Abbiamo fatto tutto quello che potevamo ma non è bastato. Siamo tristi. Il mio tiro a inizio partita? E’ uscito di pochi centimetri, maledizione. Avevamo iniziato bene, poi abbiamo subito il Liverpool.

Nella ripresa hanno avuto varie occasione, ma anche noi abbiamo avuto le nostre chances per segnare, ci è mancata anche un po’ di fortuna. Abbiamo giocato grandi partite contro grandi squadre in questo girone ma non è bastato per superar il turno”.

Chiusura sugli obiettivi futuri del Napoli: “Fa male uscire così adesso. Dobbiamo alzare la testa e concentrarsi sul Cagliari. Europa League? Vogliamo arrivare il più lontano possibile”. A riportare è Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.