Napoli, dirigenza pronta a trattare con l’Arsenal per il riscatto di Ospina: si gioca a ribasso

Il sorteggio dei quarti di finale di Europa League non è stato molto favorevole al Napoli, che, in occasione del doppio confronto che si terrà l’11 ed il 18 aprile, dovrà affrontare l’Arsenal.

I Gunners, infatti, sono sicuramente avversari molto ostici per i partenopei, che, però, con l’esperienza europea accumulata nel corso degli anni e la presenza di Carlo Ancelotti in panchina, possono senza dubbio fare bene.

Con i londinesi, però, c’è anche un altro affare da sistemare, ovvero quello riguardante il riscatto di David Ospina, portiere che gli azzurri hanno prelevato in prestito proprio dagli inglesi. Gli accordi estivi prevedevano un riscatto obbligatorio con il raggiungimento delle 30 presenza stagionali da parte dell’estremo difensore, ma, a quanto pare, De Laurentiis e Giuntoli vorrebbero anticipare il tutto.

Infatti, stando a quanto riportato da Football.london, la dirigenza sarebbe disposta a riscattare il calciatore e a prenderlo a titolo definitivo a prescindere da tale clausola, cercando però di giocare a ribasso e a chiudere l’affare spendendo meno dei 4.6 milioni di euro della clausola del riscatto.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008