Napoli, Ancelotti: “Possiamo competere con la Juventus. Meret? Domani può giocare”

Carlo Ancelotti

Alla vigilia dell’impegno casalingo contro il Frosinone, Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, si concede un’approfondita intervista ai microfoni di TGR Campania tracciando diversi temi, tra i quali il rientro di Alex Meret.

Ecco di seguito le parole del tecnico emiliano, riportate da Tuttomercatoweb: “Napoli è una bellissima città e il fatto di non prendersi troppo sul serio dei napoletani è simile al mio atteggiamento. Sono in una bella società e ho una squadra giovane, con qualità e competitiva. Mi piace dare responsabilità, non solo ai giocatori, ma anche delegare allo staff”.

Sulla gara contro il Frosinone:“Siamo stati scottati recentemente da una sfida sulla carta semplice come quella col Chievo. C’è uno scontro diretto e una eventuale nostra vittoria sarebbe comunque utile”.

Sulle condizioni fisiche di Meret: “Meret sta bene, credo possa giocare”.

Sulla corsa Scudetto: “La Juventus ha una solidità societaria molto forte, un fatturato molto alto e giocatori top, ma sono convinto che si possa competere. In questo momento dobbiamo restare attaccati il più possibile e sperare in eventuali e non scontati cali della Juventus”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Napoletano di nascita ma fedele e viscerale interista dall'infanzia. La profonda passione per il calcio è una costante della mia vita. Amo la scrittura e le lingue straniere, in particolar modo lo spagnolo e il francese.