Napoli, Allan: “Domani servirà cattiveria, noi abbiamo tanti leader”

Il Napoli deve ripartire dopo il pareggio con il Chievo e dare continuità al percorso in Champions League. La squadra di Ancelotti domani sera ospiterà la Stella Rossa al San Paolo con l’obiettivo di conquistare tre punti fondamentali in chiave qualificazione. Il centrocampista del Napoli Allan ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Stella Rossa, di seguito quanto riportato da Tuttomercatoweb.

Allan parte ricordando il pareggio di domenica con il Chievo: “C’è rammarico, ma può servire da lezione. La gara di domani sarà importante, Stella Rossa difende bene e servirà cattiveria per i tre punti”.

“Giocare con l’Italia? No, non ci ho mai pensato. Ho sempre avuto la testa sul Napoli, è arrivata questa chiamata importante e sono felice”.

“Io leader? Sì, sono cresciuto, insieme alla squadra. Abbiamo tanti leader, è la forza del nostro gruppo. Cerchiamo sempre di aiutarci perché se siamo uniti possiamo fare grandi risultati”.

Allan ha impiegato pochissimo tempo per entrare nel cuore dei napoletani: “Mi fa tanto piacere, i tifosi napoletani sono appassionati, fa di tutto per seguire il Napoli. Cerco di ripagare tutto sul campo per vincere ogni contrasto, questo per me è tutto”.

“Se con Neymar ho scherzato nel rigore? Sì, anche con quelli del Liverpool. E’ un girone difficile, vogliamo andare avanti tutti… che vinca il migliore“.

Allan poi conclude: “Sappiamo che non è facile a questi livelli, ci sono tanti giocatori bravi, poi è difficile mantenersi lì, Zielinski, Fabian, Rog, Amadou, siamo in tanti e cerchiamo di dare consigli ma anche io imparo da loro”

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo