Questione di opportunità. Nel calcio ci sono molti casi come questo: due fratelli calciatori, uno apparentemente più promettente, l’altro meno, uno fatica a trovare continuità, l’altro sboccia. Uno di questi casi è quello dei fratelli Insigne: Lorenzo e Roberto.

Per Roberto questa dovrà essere la stagione della consacrazione, l’anno zero per poter smettere di essere ‘soltanto’ il fratello promettente di Lorenzo. Questo almeno è quello che lascia intendere il suo procuratore Franco della Monica nelle dichiarazioni riportate da Calciomercato.it: “Manca l’ultimo step e non dobbiamo sbagliare. Stiamo valutando col Napoli la soluzione migliore affinché la nuova squadra lo valorizzi al massimo. Pescara è una soluzione, è quella che metteremo in prima linea anche perché Zeman lo conosciamo e credo possa dargli una buona formazione. Potendo scegliere, il Pescara sarebbe la soluzione ideale“.

Roberto chiama e insieme al suo agente spera che Zeman risponda: il suo stile offensivo e la sua capacità di rifinitura potrebbe tornare molto utile al Boemo che ha permesso anche al fratello maggiore di consacrarsi al calcio ‘dei grandi’.

CONDIVIDI
Nasce a Roma nel 1991. Appassionato di parole, in qualsiasi forma o attraverso qualsiasi mezzo di trasmissione.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008