Joao Santos, procuratore di Jorginho, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Radio CRC, facendo il punto sul suo assistito, uscito ieri vittorioso per 6-0 con il suo Napoli contro il Benevento: “Il Napoli è primo in classifica, se il campionato finisse oggi sarebbe campione.

Bisogna ragionare così, giornata per giornata: ci sono grandi possibilità di raggiungere obiettivi importanti in questa stagione. Jorginho ieri ha avuto maggiore libertà? È vero, ma non è stata comunque una passeggiata col Benevento. Il Napoli è stato superiore, ma riuscire a fare prestazioni del genere non è mai facile.

Rigore? In questo gruppo sono tutti fratelli, e per i rigoristi c’è una gerarchia. Lui è il quarto: ci sono Mertens, Insigne e Hamsik prima di lui, ma se uno di loro non si sente pronto lui ci sarà sempre”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008