Aurelio de Laurentiis è tornato a stuzzicare Gonzalo Higuain, colpevole secondo lui del suo trasferimento alla Juventus.

Il patron azzurro ha parlato del suo ex bomber all’incontro con l’Associazione Stampa Estera. Queste le sue parole: “Higuain una delusione? Quando tu stabilisci una clausola rescissoria per evitare la cessione, poi arriva un pazzo che paga quella cifra (la Juventus) non è colpa tua, perché è uno scenario che non si sarebbe dovuto verificare. Più che altro è Higuain che non avrebbe dovuto accettare. Maradona ha detto che non sarebbe mai andato in nessun’altra squadra italiana. La cosa sgradevole è il fatto che il fratello mi riferiva che Higuain si lamentava della scarsità dei compagni, eppure a me non sembrano così scarsi, ad esempio Mertens è diventato un centravanti da 30 gol, e siamo l’unica squadra con 4 giocatori in doppia cifra di gol. A quanto pare Higuain ce l’aveva con Callejon, e quando ho prolungato meritatamente il contratto a quest’ultimo, le lamentele sono peggiorate, ma era un problema suo. Se il fratello mi dice che Higuain va lì per vincere, io gli potrei rispondere che la Juve ha vinto tanti scudetti anche senza di lui. A quel punto sei di rimorchio, non fondamentale. E’ stata una sua scelta, inopportuna, e non di stile, come invece hanno fatto Cavani e Lavezzi, andando all’estero”. 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008