Nainggolan sul suo passato: “È stato difficile. Sono andato via dal Belgio a 16 anni”

Radja Nainggolan, centrocampistadell’Inter,ha rilasciato una lunga intervista in vista del derby di questa sera. Le dichiarazioni del Ninja, sono disponibili sul matchday-programme odierno:

Sul passato: “È stato difficile. Sono andato via dal Belgio a 16 anni, per questovoglio che i miei figli stiano bene”.

Sui goal realizzati: “Ne ho fatti tanti importanti e belli. Il primo contro il Treviso, quandoero a Piacenza, con un tiro da fuori. Un altro che ho in mente èquello contro la Samp, quando ero a Cagliari. Ai giovani dico sempredi giocare con la testa libera perché è quello che fa ladifferenza. L’Inter? Per me è importante essere qui. San Siro èbellissimo, emozionante. Senti i tifosi come in pochi altri stadi inEuropa”.

Sul suo idolo: ’Nonho mai avuto idoli calcistici. Mi sono sempre piaciuti queicalciatori pieni di qualità, come ad esempio Ronaldo il Fenomeno. Loguardavo perché inventava le cose dal nulla”, conclude il Ninja’’

CONDIVIDI
Direttore Responsabile Frequenza Rossonerazzurra, Blogger AC Milan, collaboratore/inviato per ViverePesaro.it