Monza, operazione serie A. Giovinco sarà il colpo dell’estate?

Il Monza, dopo un campionato dominato in Serie C, è pronta a conquistare anche la serie cadetta coltivando giorno dopo giorno il sogno chiamato Serie A. Un sogno alimentato dalla gestione Berlusconi – Galliani che sin da subito hanno mostrato la volontà di costruire un progetto nuovo e vincente ripartendo anche da categorie totalmente sconosciute a loro.

Le prime settimane di mercato, totalmente diverso sia per tempo che per gestione causa Covid19, ha visto il Monza metter in atto diversi colpi per rafforzare l’organico a disposizione del Mister Brocchi. Dopo gli arrivi di Donati e Maric si è chiuso in questi giorni l’affare Barillà, proveniente dal Parma, mentre Romulo ha alimentato le voci di mercato confermando l’interesse dei lombardi nei propri confronti.

Si potrebbe fin qui parlare di un programma ben delineato e con ottime speranze per il futuro ma la dirigenza vuol sognare e vuole far sognare e proprio per questo motivo si sta lavorando al sogno Sebastian Giovinco il quale, grazie alle sue qualità ed alla sua esperienza, potrebbe scardinare le gerarchie per la prossima Serie B.

Il ritorno di Giovinco in Italia

Lontano dall’Italia dal 2015, l’ex Parma e Juventus sarebbe pronto a valutare le diverse offerte per rimettersi in gioco nuovamente all’età di 31 anni. Un’età che potrebbe permettergli anche di sognare un ritorno in una Big o, più difficile, in nazionale. Il Monza potrebbe essere la piazza ideale sia per il progetto che per la piazza pronta a non mettergli alcun pressione per garantirgli di lavorare nella tranquillità più assoluta. L’ostacolo principale è l’ingaggio ritenuto nettamente al di sopra dei parametri del club e per questo le parti starebbe lavorando ad una riduzione.

Certo si parla ancora di Fantamercato ma le basi ci sono per poter mettere a segno un colpo che lancerebbe la squadra di Brocchi tra le principali pretendenti alla promozione.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008