Nessuna vittoria a sorpresa ma tante emozioni nella giornata dei Mondiali, che ha visto una Germania per 50 minuti matematicamente fuori dal mondiale ma salvata in extremis da Kroos. Vincono anche Belgio e Messico, vicinissime a staccare il pass per gli ottavi.

BELGIO-TUNISIA 5-2 – Vince, convince e si conferma una delle nazionali favorite alla vittoria finale il Belgio di Roberto Martinezche contro la Tunisia si diverte mostrando a tratti forse il miglior calcio visto finora al mondiale. Ancora protagonista il bomber del Manchester United Lukaku, che realizza un’altra doppietta dopo quella dell’esordio col Panama e raggiunge Ronaldo in testa alla classifica marcatori. Doppietta anche per il capitano Hazard e gol di Batshuay. Per la Tunisia gol del momentaneo 2-1 di Bronn e del capitano Kazhri per il definitivo 5-2.

KOREA DEL SUD-MESSICO 1-2 – Sedonda vittoria anche per il Messico, ora ad un passo dalla qualificazione agli ottavi. “El Tricolor” conferma le ottime impressioni mostrate con la Germania nella partita d’esordio e batte per 2-1 la Korea del Sud, dominata a lunghi tratti della partita. Per i messicani apre le marcature su rigore Vela, poi raddoppia in contropiede il Chicharito Hernandez. Per gli asiatici gol della bandiera di Son, che batte Ochoa con uno splendido tiro da fuori allo scadere. La matematica qualificazione potrebbe arrivare già in serata, nel caso la Germania di Loew non dovesse riuscire a battere la Svezia.

GERMANIA-SVEZIA 2-1 – Clamorosa vittoria in rimonta della Germania, che vince in rimonta con la Svezia e si avvicina ad una qualificazione a momenti insperata. A decidere la partita una prodezza di Kroos su punizione allo scadere, che batte Olsen e toglie le castagne dal fuoco alla nazionale tedesca. Ancora in corsa la Svezia, chiamata però a battere il lanciatissimo Messico.

 

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008