E’ terminato da poco la terza tranche degli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018 con Brasile e Belgio che approdano al turno successivo. Andiamo a vedere nel dettaglio le due sfide:

BRASILE-MESSICO 2-0 – In una manifestazione dove quasi tutte le big deludono, i verdeoro riescono a strappare il biglietto per i quarti di finale. Partono bene i messicani con Ochoa e Lozano sugli scudi anche se i ragazzi di Tite prendono stabilmente il pallino del gioco. Dopo un primo tempo molto tattico, al minuto 51 l’asso del PSG Neymar segna la rete dell’1-0, spaccando definitivamente la partita. Arriva anche il bis della Seleçao all’88esimo con l’attaccante del Liverpool Roberto Firminio, entrato qualche minuto prima.

BELGIO-GIAPPONE 3-2 – Sfida al cardiopalma quella andata in scena a Rostov, che ha visto le due squadre studiarsi per i primi 45 minuti, con il Belgio che attaccava a sprazzi in virtù di un’organizzazione tattica ottima da parte degli asiatici. La seconda frazione vede proprio il Giappone scatenarsi nel giro di quattro minuti con Haraguchi al 48esimo e Inui al 52′. Nonostante questo “uno-due” devastante, il Belgio mantiene i nervi saldi e con due colpi di testa, il primo di Vertonghen al 69′ e il successivo di Fellaini al 74′, pareggiano i conti. Quando il Giappone sembrava avere l’ultima chance su calcio d’angolo al 94esimo, il Belgio con tre passaggi riparte e arriva in porta, con Chadli che finalizza portando i suoi ai quarti con il 3-2 definitivo.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008