Si è appena concluso il quindicesimo ed ultimo giorno dedicato alla fase a gironi del mondiale di Russia 2018. Nella giornata odierna si sono disputati gli ultimi match dei Gironi G e H: passa grazie al punteggio fair play il Giappone, sconfitto per 1-0 dalla Polonia già eliminata, a discapito del Senegal, perdente contro la Colombia arrivata prima nel girone. Nel Girone G il Panama viene sconfitto in rimonta per 2-1 dalla Tunisia mentre il Belgio si prende il primo posto sconfiggendo l’Inghilterra per 1-0.

GIAPPONE – POLONIA 0-1

Rischia l’harakiri la formazione nipponica, sconfitta per 1-0 dai polacchi già eliminati. Il match è molto scialbo e viene sbloccato nella ripresa da Bednarek, bravissimo a sfruttare un bell’assist di Kurzawa. Per i polacchi aumentano i rimpianti dopo una gara giocata a buoni livelli mentre per gli asiatici c’è la gioia di una qualificazione inaspettata ed il timore per gli ottavi contro il Belgio.

SENEGAL – COLOMBIA 0-1

Serviva una vittoria ai ‘cafeteros’ e vittoria è stata, sebbene con molte difficoltà su un buon Senegal. La gara è molto fisica ed equilibrata e per sbloccarla serve uno stacco imperioso di Yerry Mina, al secondo gol consecutivo in questi mondiali. Beffa clamorosa per gli africani, eliminati per due cartellini gialli, mentre per la Colombia la gioia lascia il passo alla concentrazione in vista degli ottavi contro l’Inghilterra.

PANAMA – TUNISIA 1-2

Non arriva la gioia di un risultato positivo per il Panama che ci va molto vicino contro la Tunisia, in un match che assomiglia molto ad un’amichevole per ritmi e posta in palio. Per sbloccarla serve un autogol di Mariah ma gli africani riescono a rimontarla grazie ai gol di  Ben Youssef Khazri, al secondo gol mondiale. Per ambedue le squadre resta la gioia di aver partecipato ai mondiali nonostante i brutti risultati ottenuti.

INGHILTERRA – BELGIO 0-1

In uno dei big match della fase a gironi il Belgio riesce ad avere la meglio sull’Inghilterra, con tutte e due le squadre piene di riserve in vista della fase ad eliminazione diretta. Dopo una gara molto bloccata serve una perla di Januzaj, bravo a non far rimpiangere Hazard in questa partita. Nel finale l’Inghilterra ci prova timidamente ma non riesce a trovare il pari. Da segnalare l’assenza per tutta la gara dei due bomber Kane Lukaku, a riposo in vista di sfide più probanti.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008