Si è appena concluso il dodicesimo giorno ‘mondiale’ con la chiusura dei Gironi A B. Nelle due partite delle 16 l’Uruguay ha travolto la Russia per 3-0 mentre l’Arabia Saudita ha sconfitto con orgoglio l’Egitto. Ci sono 2 pareggi nei match del Girone B ma con mille emozioni, con Portogallo e Spagna che riescono a qualificarsi con tante difficoltà.

URUGUAY – RUSSIA 3-0

Dopo due grandi partite crolla la Russia al colpetto di un ottimo Uruguay, che mostra il proprio valore offensivo e si prende il primo posto nel girone. Nel primo tempo la sblocca Suarez su punizione e poi Laxalt, ma soprattutto Cavani chiudono definitivamente il match per la ‘Celeste’. L’Uruguay sfiderà il Portogallo agli ottavi mentre per la Russia ci sarà una Spagna apparsa fragile.

ARABIA SAUDITA – EGITTO 2-1

Finisce malissimo l’avventura mondiale per l’Egitto di Salah, sconfitto anche nell’ultimo match, in rimonta, dall’Arabia. Partono meglio gli egiziani che trovano il vantaggio con Salah, salito a quota 50 gol stagionali, ma gli arabi riescono a trovare la vittoria in rimonta grazie ai gol di Al Farah ed Al Dawsari al 95′. Magra consolazione per una squadra apparsa di un livello più basso rispetto alla competizione.

IRAN – PORTOGALLO 1-1

Il Portogallo passa con un pari ma quanta sofferenza nel finale. I lusitani mostrano un bel gioco nella prima frazione ma per sbloccare la gara serve una magia di Quaresma che con la sua solita ‘trivela’ la mette all’incrocio e batte Beiranvand. Nella ripresa il Portogallo si difende bene ed ha l’opportunità dal dischetto di raddoppiare ma Cristiano Ronaldo batte malissimo e si fa neutralizzare dal portiere iraniano. Nel finale episodio dubbio con CR7 che colpisce un avversario ma per l’arbitro è solo giallo. Nel recupero rigore per l’Iran Ansarifard non sbaglia e trova il pareggio. Negli 8 di recupero non riesce il miracolo agli iraniani che escono a testa alta. I lusitani affronteranno l’Uruguay ora agli ottavi.

SPAGNA – MAROCCO 2-2

A Kaliningrad rischia di accadere l’impossibile, con il Marocco già eliminato che va ad un passo dalla vittoria contro la Spagna e la costringe agli ottavi contro l’Uruguay. I marocchini la sbloccano dopo un quarto d’ora di gioco con Boutaib bravo a beffare Ramos, ma dopo 5 minuti Isco trova il pari ben assistito da Iniesta. Nella ripresa il Marocco torna sopra con En-Nesyri ma nel finale Iago Aspas salva gli isperici e trova il pari. La Spagna passa come prima per i gol segnati e affronterà la Russia agli ottavi.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008