L’ex giocatore Ludovic Giuly, ha parlato a Nyon dopo il sorteggio con la Juventus per la semifinale di Champions League.

Queste le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Come si affronta la Juventus? La nostra parola chiave è fiducia. Siamo già estasiati di essere in semifinale di Champions e metteremo tutto il nostro cuore per arrivare a Cardiff. Non abbiamo niente da perdere e siamo orgogliosi di poterci misurare con una squadra fortissima come la Juventus – ha aggiunto -. In questo momento siamo una squadra che sta sulle nuvole: la nostra forza è il gruppo di grande qualità, una struttura societaria importante e un allenatore che sta facendo benissimo.. Assedio nel mercato estivo? È normale rientrare nel mirino dei grandi club quando si hanno in rosa giovani di grandissima qualità, ma speriamo che Mbappé, come gli altri, restino al Monaco. Altrimenti per prenderlo bisognerà staccare un assegno con molti zeri.”

Il vice presidente del Monca, Vasilyev, piazza la stoccata ai bianconeri: “A questo punto sapevamo che avremmo affrontato una grande squadra perché tutte sono al top. La pressione, però, è sulle spalle dei bianconeri che devono qualificarsi per forza. Abbiamo giocato contro la Juventus nei quarti di finale di due anni fa e da allora loro sono cresciuti, proprio come noi. Sarà una rivincita, ma se quella volta l’arbitraggio favorì la Juventus, oggi mi auguro che la direzione di gara sia di alto livello…”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008