Dopo la nomina di consulente del Partizani Tirana, Luciano Moggi ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dal Corriere Dello Sport. Ecco le sue parole: “Sono contento di essere qui con voi, attraverso i miei collaboratori ho già abbastanza informazioni sui giocatori. Conosco il clima del derby, queste sono partite in cui devi dare l’anima e vi auguro di vincere”. Ha parlato poi del suo ruolo: “Do una mano al presidente con i giocatori, mi chiede un parere e io glielo riferisco: tutto qui. Tra l’altro è una cosa che faccio già da mesi, sono stato a Tirana qualche volta. Se vengo pagato? Vedremo, non so se il mio amico Gazment mi riconoscerà qualcosa in nome della nostra amicizia, ma solo se le cose andranno bene e i miei consigli gli saranno stati utili. Nulla di richiesto. Non è un lavoro, non ho firmato niente di preciso: è solo una consulenza d’amicizia. Il calcio è la mia droga, mi piace restare aggiornati, informarmi come tutti sanno”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008