Modena, si apre uno spiraglio per il club: l’imprenditoria cittadina tenta il salvataggio

Se prima le speranze erano nulle, ora un briciolo di possibilità c’è ancora per il Modena torna.

Dopo la cessione del club da Aldo Taddeo all’Azionariato Popolare Modena Sport Club, nelle ultime ore è arrivato un colpo di scena proprio in zona Cesarini per gli emiliani. Infatti, gli imprenditori Carmelo Salerno, Paolo Galassini, Gianlauro Morselli e Pietro Ferrari stanno lavorando con l’obiettivo di salvare i canarini.

A confermarlo è il comunicato ufficiale diramato oggi dall’Azionariato Popolare Modena Sport Club:

IL MODENA FOOTBALL CLUB RITORNA AI MODENESI.

Abbiamo appena siglato il contratto preliminare per l’acquisto dell’intera quota di partecipazione del Modena FC, in attesa del rogito fissato per la settimana entrante. Si tratta del primo passo di quella che ci auguriamo sia la rinascita della gloriosa società gialloblù, un passo divenuto possibile anche grazie all’impegno ed alla disponibilità del sig. Aldo Taddeo, al quale va rivolto un sentito ringraziamento. La Cooperativa Azionariato Popolare Modena Sport Club ha posto questo primo e fondamentale tassello, ma il percorso è molto lungo ed è appena iniziato. Per rialzarsi il Modena FC ha bisogno, da subito, dell’apporto e del sostegno di tutti: perché ora davvero ‘il Modena è di chi lo ama’.”

Giovanni Cristiano

Guarda Anche...

CONDIVIDI