(ANSA) – BOLOGNA, 28 SET – Revocata al Modena, la concessione dello stadio di calcio cittadino: la squadra gialloblù, dovrà essere fuori dal ‘Braglia’ entro lunedì 9 ottobre. E’ quanto si legge in una nota del Comune di Modena. “Con la comunicazione ufficiale da parte dell’Istituto per il Credito sportivo relativa all’escussione della fideiussione a garanzia dei mutui intestati al Modena Fc, scaduto il termine del 27 settembre – viene spiegato – il Comune ha avviato la procedura di revoca immediata della concessione alla società sportiva per la gestione dello stadio ‘Braglia’. Il Comune ha quindi diffidato il Modena Fc a lasciare liberi i locali dell’impianto con decorrenza immediata e comunque non oltre lunedì 9 ottobre”.
In caso di mancata uscita dall’impianto “si procederà allo sgombro coattivo in via di autotutela amministrativa addebitando le spese relative alla società, fermo restando ogni risarcimento danni”. Secondo il Comune, la revoca della gestione è motivata anche da “gravi inadempienze”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008