Non è assolutamente un momento facile per il Modena che, oltre ad essere ultimo nel girone B di Serie C a zero punti, sta vivendo una situazione molto complicata anche a livello societario.

L’allenatore degli emiliani Ezio Capuano ha parlato di questo momento di difficoltà collettiva con toni piuttosto polemici: “Se non si parla mai di calcio tutto diventa difficile, i pensieri caricano i giocatori di un peso che non gli permette di stare sereni. Ho sempre cercato di isolare la squadra, di non avere alibi per quanto succede a livello societario, ma non è facile e a prescindere da tutto spero che si possa presto tornare a parlare solo di calcio”.

Mi sento umiliato perché non abbiamo fatto neanche un punto in sei gare. In questo momento farebbero fatica anche Cristiano Ronaldo, José Mourinho e Pep Guardiola, perché finora non si è mai parlato di calcio, ma di altro: dal cambio di proprietà alle penalizzazioni. Auguro a chiunque acquisti la società di far riaprire il Braglia, in caso contrario saremmo in una sorta di coma irreversibile”, riporta Calciomercato.com.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo