Vola a 12 punti il Milan, che batte la SPAL grazie a due calci di rigore di Rodriguez e Kessie, quest’ultimo bravo anche a procurarselo. SPAL poco incisiva e rossoneri che si stabiliscono al quarto posto in classifica.

Rodriguez spaventa la difesa biancazzurra all’11 con un sinistro al volo dal limite, alto di poco; subito dopo Kessie si produce in una percussione verso il fondo, dal quale mette in mezzo per Silva, che però calcia male. Al 17′ Gomis blocca una conclusione centrale di Kalinic, due minuti dopo il portiere spallino si esibisce in slancio togliendo dall’incrocio un pallone scagliato da Abate, un giro di lancette e Zapata sfiora anch’esso il gol: servito da Calhanoglu schiaccia troppo di testa e manda alto. Al 25′ Gomis atterra Kalinic dopo aver respinto un tiro di Rodriguez: calcio di rigore; se ne incarica lo stesso svizzero che spiazza il portiere e porta il Milan sull’1-0. Al 34′ si rivedono i rossoneri alla ricerca del raddoppio: Romagnoli calcia da distanza siderale col sinistro, mandando alto non di molto; poco dopo Gomis blocca a terra su Silva da fuori. Finale di tempo piuttosto sporco, che non dà altre emozioni, 1-0 all’intervallo.

Vincenzo Montella 1Al 50′ Salamon rischia l’autorete deviando un cross di Rodriguez, poi Kessie effettua un tiro-cross che attraversa tutta l’area e si spegne di poco a lato. Tre minuti dopo Bonucci salva su un colpo di testa di Mattiello. Allo scoccare dell’ora di gioco il Milan può usufruire di un secondo rigore, per atterramento di Kessie da parte di Felipe. Lo batte lo stesso ivoriano che mette dentro col piattone. Ultimi 30 minuti sporchi, girandola di cambi, SPAL che cerca timidamente di risollevare le sorti del match, non riuscendo a pungere, e Milan che amministra non

MILAN – SPAL 2-0 (1-0)

Milan (3-5-2): Donnarumma 6; Zapata 6.5, Bonucci 6.5, Romagnoli 6.5; Abate 6.5, Kessie 7, Biglia 6.5 (82′ Locatelli sv), Calhanoglu 5.5 (74′ Bonaventura sv), Rodriguez 7; Kalinic 6.5 (62′ Suso 6), A. Silva 6. All.: Montella 6
A disp.: A. Donnarumma, Storari, Borini, Calabria, Cutrone, Gabbia, Mauri, Musacchio, Paletta.


SPAL (3-5-2): Gomis 5.5; Salamon 5.5, Vicari 5.5, Felipe 5 (70′ Schiavon 5.5); Lazzari 5.5, Mora 5, Viviani 5.5, Grassi 5.5 (58′ Schiattarella 5.5), Mattiello 5.5; Antenucci 5.5, Paloschi 5.5 (62′ Borriello 5.5). All.: Semplici 6
A disp.: Marchegiani, Poluzzi, Bellemo, Bonazzoli, Costa, Cremonesi, Konate, Vaisanen, Vitale.

ARBITRO: Rosario Abisso (Palermo)

MARCATORI: 26′ rig. Rodriguez (M), 61′ rig. Kessie

AMMONITI: Schiattarella (S), Schiavon (S), Romagnoli M)

ESPULSI:

NOTE: Recupero 1′ pt, 4′ st

TOP 90ESIMO – Kessie: l’ennesima partita di grande sostanza per l’ivoriano classe ’96. Si procura e segna il rigore della sicurezza e in mezzo al campo è onnipresente.

FLOP 90ESIMO – Felipe: senza dubbio tra i meno positivi dei suoi, causa il rigore del raddoppio di Kessie.

CONDIVIDI