Vincenzo Montella, tecnico del Milan, ha parlato così della vittoria sulla SPAL ai microfoni di Sky Sport.

Cosa pensa di questa vittoria?
“Sono nove vittorie, ma non dobbiamo accontentarci. Ci prendiamo questa vittoria, ma siamo proiettati per la prossima partita. La Sampdoria è una signora squadra, la temo molto. Dobbiamo ripristinare prima l’aspetto mentale poi quello fisico”.

Ora riuscite a fare punti anche contro le “piccole”. Ora è il momento di pensare agli scontri diretti?
“Oggi la squadra ha avuto una buona continuità. Non dobbiamo pensare di aver fatto il massimo. Intanto vinciamo la prossima, poi pensiamo agli scontri diretti. La classifica farà la differenza in quelle partite”.

Secondo lei a che percentuale di crescita è questo Milan?
“Ci sono tanti giovani, si intravedono potenzialità enormi ancora inespresse, questo mi fa ben sperare. Questa squadra deve ancora crescere”.

A chi ti riferisci quando parli di calciatori che devono crescere?
“Io penso a tutti, a Suso, a Bonaventura. Sono calciatori forti che possono fare di più”.

Questa squadra ha la rabbia agonistica giusta?
“Io sono sicuro di sì, ci faremo trovare pronti a livello agonistico nelle partite importanti”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008