#MilanSassuolo – Iachini a PS: “Partita di cuore ed organizzazione, Consigli non è il solo degno di nota”

Giuseppe Iachini, tecnico del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Premium Sport nel post partita di San Siro dopo il pareggio contro il Milan:

“La squadra ha fatto una partita di grande cuore, organizzazione. Non era facile: avevamo speso tanto con Napoli e Chievo, e anche oggi è stato così. Alcuni nel finale avevano i crampi. In qualche circostanza sono stati commessi errori ma la squadra era sempre pronta a ripartire, verticalizzare e far gol. Nel finale abbiamo perso Mazzitelli e Lemos: non è stato facile portare a casa la vittoria ma i ragazzi ci hanno messo grande impegno. Oggi avevo bisogno di attaccanti che andassero in velocità sulla profondità, non è che Babacar non meritava di giocare. Poi sono venuti meno altri ragazzi e in questo caso ho dovuto fare più l’infermiere che l’allenatore. Avrei voluto forzare con attaccanti freschi e fare il secondo gol, purtroppo è andata così. Pazienza. Bisognava prestare grande attenzione, oggi abbiamo fatto questo risultato ma le prestazioni le abbiamo fatte sempre di grande livello. Dobbiamo insistere che il cammino è lungo”.

Espulsione mia?

“Stavo richiamando i miei giocatori oltre l’area tecnica. Non dovrei farlo ma è successo. Ho commesso questo errore ma pazienza.”

Consigli?

“Oggi ha fatto ottimi interventi ma anche altri meritano attenzioni.”

 

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.