#MilanOlympiacos – Leonardo: “Abbiamo pensato ad Ibra in estate, l’Europa League vale come la Champions nella fase finale”

leonardo

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Milan-Olympiacos, Leonardo de Araujo, direttore tecnico dei rossoneri, ha parlato ai microfoni di Sky Sport:

Non c’è mai stato un dubbio sul nostro percorso, non dobbiamo dimenticarci da dove siamo partiti. Già quest’anno possiamo fare qualcosa di importante. 
L’Europa League vale tanto, ci sia abitua allo scenario europeo. Higuain alza il livello a tutti, è un giocatore super importante, è un pezzo molto importante. Quando arrivi nella fase finale è come se fosse la Champions”.

L’ex PSG ha poi proseguito commentando l’indiscrezione riguardante Zlatan Ibrahimovic:

“E’ legato al Milan, a Milano. E’ un dato di fatto. Ci abbiamo fatto un pensierino quando siamo arrivati quest’estate, ha caratteristiche particolari, è un guerriero. Sono molto legato a lui ma oggi non esiste una possibilità.”

Il dirigente ha detto la sua anche sugli obiettivi del club:

Siamo arrivati abbastanza in ritardo, in mezzo a tante cose, cerco di bilanciare, sono abbastanza profondo nei ragionamenti. Possiamo lottare per la qualificazione alla prossima Champions, questa Europa League può darci tanto. Ci vuole coinvolgimento, questa squadra deve ancora capire quello che è, può dire ancora qualcosa”.

Chiusura dedicata agli ultimi acquisti: 

“Gli ultimi che sono arrivati non hanno partecipato alla preparazione, non hanno fatto quel mese importante per costruire le basi, piano piano si devono inserire. Rino potrà offrirci anche delle novità tattiche nel corso della stagione, i giocatori nuovi piano piano si inseriranno. Caldara ha avuto un problema ma rientrerà presto”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.