Milano is coming… sulla fascia: Suso e Perisic andrebbero esposti in piazza Duomo

Stadio San Siro

In Italia siamo abituati ad esaltare le punte, si pensi al clan dei ”Milan, mercato incompleto: senza una punta top siete da retrocessione!”, volendo esagerare ovviamente, eppure c’è un ruolo che in questo calcio moderno è fondamentale più che mai.

Quale? Basti pensare che i due calciatori più forti del pianeta (devo nominarli?) sono due esterni, anche se Cr7 si sta puntizzando, passatemi il termine per parlare di una modifica graduale del ruolo.

In una città italiana si viaggia sempre più sull’esterno: Milano. Da una parte a destra troviamo Suso in rossonero e dall’altra Perisic in nerazzurro. Due calciatori che personalmente adoro tantissimo. Ruoli simili, statistiche simili eppure giocatori quasi totalmente diversi.

Grande fisico per il croato e molto alto, mentre Suso molto più equilibrato e meno alto. Il primo incide sulla corsa cercando anche il fondo del campo, mentre l’altro costringe gli avversari a un continuo roteare della testa pur di trovare il pallone dopo un dribbling. L’Inter ha rischiato di perderlo nel mercato causa assalto dello United, mentre il Milan ha sempre dichiarato incedibile quello spagnolo che forse resta l’unica gemma della vecchia proprietà. Insomma Spalletti e Montella hanno due frecce nel loro arco, già scoccate perché son sempre in corsa e sempre attive. Milano is coming… sulla fascia.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008