Al termine di Milan-Fiorentina, finita col punteggio di 0-1 grazie alla rete di Chiesa nel secondo tempo, il tecnico dei viola Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per fare il punto sul match vinto a San Siro.

Queste le parole del tecnico ex Lazio e Inter: “Potevamo avere più qualità perchè abbiamo recuperato tanti palloni, ma non li abbiamo sempre gestiti bene. Se li avessimo gestiti al meglio avremmo sicuramente trovato più occasioni e forse più vantaggi. La squadra ha tenuto bene il campo, contro una squadra difficile con personalità, da squadra grande.”

Prima vittoria in trasferta per la squadra di Pioli quest’anno, in zona Europa e a tre punti dal quarto posto: “Ci candidiamo per crescere e migliorare, è un caso strano che abbiamo vinto soltanto alla nona trasferta. Torino e primi sessanta minuti col Sassuolo a parte, la squadra ha sempre giocato a viso aperto. Vincere su un campo così importante è un bel segnale di crescita, ma dobbiamo pensare a lavorare. Otto partite senza vincere è stata una bella palestra.”

In chiusura, su Chiesa e Simeone: “Federico ha grandi qualità, questi sono i suoi gol. Quest’anno avevo in mente di utilizzarlo di più sulla sinistra, sa rientrare ed ha un gran tiro, può essere pericoloso. Deve crescere e stare dentro la partita, i terzini del Milan spingevano anche tanto. Giovanni è un grande attaccante, ha passato un momento di grande difficoltà, ma nelle ultime partite sta recuperando. I gol li farà.”

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.