#MilanChievo, Higuain (doppio) e Bonaventura, i rossoneri vincono ancora: tabellino e pagelle del match

Fonte foto: AC Milan - Pagina Facebook

Si giocava alle ore 15:00 in quel di San Siro il match valido per l’ottava giornata di Serie A che vedeva contrapposte Milan e Chievo. I rossoneri venivano dal 4-1 rifilato al Sassuolo e dal 3-1 in Europa League contro l’Olympiakos. Gli ospiti, fermi ancora a -1, cercavano disperatamente dei punti che potessero migliorare, anche minimamente, la propria classifica. Gattuso ha dovuto rinunciare al proprio capitano Romagnoli, al suo posto Zapata. Negli ospiti cambio di modulo, centrocampo più fisico e un pizzico di estro in più sulle fasce: torna titolare Sergio Pellissier.

CRONACA

Comincia bene il Milan che spinge con i tre attaccanti più le due mezze ali. Tante occasioni da gol, due clamorose: Kessiè si vede respingere il tiro da Sorrentino, Bonaventura si divora il vantaggio da due passi. Pochi minuti dopo dribbling e cross di Suso, gol di Gonzalo Higuain: è 1-0 per il Milan! La coppia è sempre più in sintonia e il feeling si nota durante tutta la partita. Pochi minuti dopo Suso controlla una palla al limite dell’area di rigore, assist, ovviamente per chi? Per Gonzalo Higuain. Il Milan si porta sul 2-0! A fine primo tempo il Chievo prova ad affacciarsi dalle parti di Donnarumma ma senza creare chiare occasioni da gol. Nella ripresa un moto d’orgoglio del Chievo: qualche calcio d’angolo e qualche tiro respinto, nulla di più. Dopo dieci minuti dunque doppio passo e tiro di Jack Bonaventura: palla deviata, Sorrentino non ci arriva ed è 3-0 per il Milan! I rossoneri abbassano il ritmo ed al 63′ Sergio Pellissier da circa venti metri, col sinistro mette dentro il 3-1! Al 69′ un po’ ingenuamente Higuain protesta troppo veemente nei confronti dell’arbitro e si “guadagna” un cartellino giallo. Iniziano i cambi ed è proprio Pellissier uno di quelli che lascia il campo, subito dopo aver segnato il gol che accorcia le distanze. Intorno al 76′ esce anche Bonaventura, autore del 3-0 momentaneo, al suo posto entra Patrick Cutrone. Succede poco altro fino al 90′, il Milan gestisce la palla e prova, quando riesce, ad affondare il colpo senza rischiare troppo. Finisce così: Milan batte Chievo 3-1. Terza vittoria in sette giorni per i rossoneri, crisi sempre più profonda per i veneti.

TABELLINO E PAGELLE

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 6; Abate 5.5, Musacchio 6, Zapata 6, Rodriguez 6.5 (87′ Laxalt sv); Kessiè 6.5, Biglia 6.5, Bonaventura 7 (76′ Cutrone sv); Suso 7.5 (90′ S. Castillejo sv), Higuain 8, Calhanoglu 6. A disposizione: A. Donnarumma, Reina, Calabria, Simic, Bakayoko, Bertolacci, J. Mauri, Borini, Halilovic. Allenatore: Gattuso.

CHIEVO (4-4-2): Sorrentino 5.5; Depaoli 5, Bani 4.5, Rossettini 4.5, Barba 5.5; Birsa 5.5, Rigoni 4.5 (69′ Kiyine 5.5), Radovanovic 5.5, Leris 5 (78′ Jaroszynski sv); Stepinski 5, Pellissier 6 (67′ Pucciarelli 5). A disposizione: Seculin, Semper, Cesar, Tanasijevic, Burruchaga, Hetemaj, Grubac, Meggiorini, Vignato. Allenatore: D’Anna.

MARCATORI: Higuain, Higuain, Bonaventura, Pellissier

AMMONITI: Barba, Higuain

ESPULSI: –

TOP 90ESIMO – Higuain 8: decisivo per la sua doppietta. Non si ferma più: è il trascinatore di questo Milan. Importante poi il suo lavoro per la squadra: viene dentro al campo a giocare la palla, apre spazi alle mezze ali ed in area di rigore è sostanzialmente inarrestabile.

FLOP 90ESIMO – Bani 4.5: capisce ben poco contro Higuain. “Premio” di peggiore in campo da condividere col compagno di reparto Rossettini. Sono sempre in ritardo, non riescono mai a trovare il tempo dell’intervento.

CONDIVIDI