Milan, Suso: “Higuain? E’ ciò che mancava, con lui e Gattuso possiamo ritornare grandi”

Suso

Intervenuto ai microfoni di Mundo Deportivo direttamente dal ritiro della Spagna, l’attaccante del Milan Suso ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti nella squadra rossonera di questa stagione, nella quale crede molto.

L’ex Liverpool ha infatti affermato che quest’anno ci sono tutte le carte in regola per far tornare grande il club, visto l’arrivo di Gonzalo Higuain e la presenza di Gennaro Gattuso sulla panchina.

Successivamente, il 24enne ha parlato di come si trova in Italia e della convocazione nella Nazionale spagnola da parte del nuovo CT Luis Enrique, che conosce molto bene sia lui che il campionato di Serie A.

Ecco le parole di Suso:

“Il Milan ha la possibilità di tornare grande. E’ arrivato un grandissimo attaccante come Higuain e credo che sia ciò che ci mancava. Poi Gattuso sa cosa possiamo dargli e ci conosce bene, può essere l’anno perfetto per fare un’ottima stagione. Al Milan posso stare tranquillo e mi piace abbastanza, è il vantaggio di giocare fuori dalla Spagna. Ho la fortuna di giocare in un paese vicino come l’Italia, per cui il cambio non è mai brusco. Tornare in patria è sempre bello ed essere convocato dalla Nazionale è un orgoglio, sempre. La chiamata di Luis Enrique? Quando un ct ti include subito alla sua prima convocazione è molto importante, è un motivo per essere felice. Sapevo di avere delle chance nonostante avessimo giocato un solo match contro il Napoli. Sono dentro alla lista ed è questo quello che conta. Penalizzato dal fatto di giocare in Italia? Luis Enrique conosce benissimo questo paese e sa altrettanto bene cosa significa giocare lontano da casa”.

CONDIVIDI