Milan, slitta l’aumento di capitale al 13 Aprile: I dettagli

Non arriverà entro domani l’apporto dei primi 10 milioni di euro su 37,4 dovuti da Yonghong Li, presidente del Milan, per completare l’aumento di capitale  approvato dal cda e sollecitato dal ds rossonero, Marco Fassone, per far fronte alle spese di ordinaria amministrazione.

Attraverso un comunicato ufficiale, emesso questa mattina dalla dirigenza rossonera attraverso i propri canali mediatici, il Milan ha fatto sapere che la data in cui avverrà l’effettivo versamento sarà il 13 Aprile: “In conseguenza di quanto precede, si segnala che il termine ultimo per l’esercizio da parte degli azionisti della Società del proprio diritto di opzione per la sottoscrizione delle Azioni Milan risulta posticipato al 13 aprile 2018 (compreso). Pertanto, il Modulo di Adesione potrà essere consegnato da ciascun azionista con le modalità già indicate entro e non oltre il 13 aprile 2018 alle ore 17“.

In ogni caso Yonghong Li ha promesso di volere adempiere agli impegni presi davanti al cda e di voler apportare l’intera somma senza ulteriori prestiti da parte di Elliott.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.