Dopo settimane di infinite polemiche, pare ormai volgersi al termine il caso relativo al futuro di Gianluigi Donnarumma.

Secondo quanto riportato da TMW Radio, sarebbe stato trovato finalmente l’accordo tra il Milan e il giovane portiere per il rinnovo di contratto, dopo una lunga ed estenuante trattativa. Il nuovo contratto sarà valido fino al 30 giugno 2022, mentre la clausola rescissoria sarà unica e sarà pari a ben 75 milioni.

Smentite dunque le voci degli scorsi giorni, secondo le quali Donnarumma avrebbe rinnovato con una doppia clausola nel contratto: una in caso di qualificazione in Champions League, una senza la suddetta.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008