(ANSA) – ROMA, 28 GIU – “Donnarumma? Sono in difficoltà se augurarmi che lui rimanga al Milan. Il giocatore è valido però uno che ha avuto il tentennamento, vado non vado, firmo o non firmo, non so se mi piacerebbe ancora con la maglia del Milan, devo esser onesto fino in fondo. La coerenza per me viene prima”. A dirlo è Matteo Salvini, leader della Lega Nord, intervenuto a “Un Giorno da Pecora” su Radio Rai 1. Quindi lei non lo terrebbe? “Se non ha voglia no – risponde – chi ti costringe? E’ stato zitto per una settimana, in mano a quell’improbabile tizio che mercanteggia uomini in cambio di milioni…” Si riferisce a Mino Raiola… “Mercanteggia uomini in cambio di milioni. E’ il suo lavoro di procuratore calcistico mi sembra, no?”. Quindi Donnarumma si o no al Milan? “Se mi dici una volta no, per me è chiusa. E’ come in politica – ha concluso Salvini – chi mi frega una volta non mi frega più”.

Fonte: ANSA

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008