L’ex allenatore del Milan, Arrigo Sacchi, ha parlato del closing ai microfoni di Premium Sport.

Queste le sue parole riportate da calciomercato.it: “Ho parlato un’ora fa con Berlusconi e l’ho sentito molto addolorato. E sono addolorato anche io, con Berlusconi e Galliani c’era sempre un contatto. Berlusconi è stato un protagonista assoluto del calcio italiano, ha alzato il livello del campionato e del gioco. Lui, da grande persona che è, voleva vincere e divertire, non solo vincere. Mi ha anche detto che ha speso tanti soldi per il Milan ma che l’ha fatto con passione:trasmetteva amore, energia e entusiasmo per questa squadra. Il calcio italiano grazie a lui ha avuto un ‘Rinascimento’. In quel periodo, quando è entrato nel calcio, la Nazionale Italiana ha conquistato un terzo e un secondo posto in quattro anni. E poi quel Milan viene considerata la miglior squadra di club di tutti i tempi. Per Berlusconi e Galliani sarà un dolore grande che poi passerà col tempo perché sono persone intelligenti e sanno che ogni cosa finisce. Mi è dispiaciuto molto il trattamento dei tifosi del Milan verso Galliani che invece è un grandissimo dirigente, stimato da tutti nel mondo. La riconoscenza è frutto dell’intelligenza delle persone e lui è stimato da tutti. Non è contestato solo dai giovani tifosi, a me fanno i complimenti più i ragazzi che le persone più adulte”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008