Milan, Sacchi: “Donnarumma? Stupito dalla sua mancata riconoscenza. Kakà e Shevchenko si sono pentiti di aver scelto i soldi”

Tra le colonne del quotidiano La Gazzetta dello Sport, arriva il commento di Arrigo Sacchi in merito alla questione del mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma: “Lo stimavo come ragazzo e come giocatore, ma sono rimasto stupito dalla mancanza di riconoscenza verso il Milan”.
L’ex tecnico dei rossoneri ha proseguito: “Questa sua decisione mi fa sorgere dubbi non soltanto sulla sua integrità umana, ma anche sulla sua futura carriera”.
Infine, il trainer di Fusignano ha concluso: “Gli ricordo che tutti quelli che hanno privilegiato i soldi, come fecero ad esempio Kakà e Shevchenko che lasciarono il Milan per il Real Madrid e per il Chelsea, poi se ne sono pentiti amaramente”.
CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008