I primi giorni di ritiro per il Milan di Vincenzo Montella serviranno soprattutto per testare le capacità dei nuovi arrivati. Infatti, la società rossonera è stata la vera protagonista di questa prima parte di calciomercato collezionando diversi innesti utili a rinforzare maggiormente la rosa.

Tra gli acquisti di questa sessione compare Ricardo Rodriguez che, ai microfoni Milan Tv, ha analizzato i suoi primi giorni in maglia rossonera:

Su Milanello: “Mi sto trovando molto bene. Milanello è molto grande, con tante cose con le quali lavorare. Mi piace molto, c’è tutto qui. . Il mio compagno di stanza? Dormo da solo in ritiro, sto bene qui”.

Su Calhanoglu: “Hakan ha bisogno di aiuto con le traduzioni e lo sto aiutando. Anche Montolivo lo sta aiutando molto perché non conosce l’italiano, ma parla inglese e il tedesco, quindi riusciamo ad aiutarlo”.

Sulle punizioni: “Ci alleniamo sulle punizioni. Siamo in tanti che possono calciare le punizione e alla fine tirerà chi se la sente di più”.

Sull’amichevole contro il Lugano: “E’ sempre importante giocare le partite amichevoli perché cerchiamo sempre di capire a che livello siamo e queste partite aiutano”.

Sui primi allenamenti: “In questi giorni d’allenamento stiamo facendo tutto: tanta tattica, tanto lavoro atletico, facciamo tanti esercizi con il pallone. Facciamo qualunque cosa, anche la corsa”.

Su Montella: “E’ un allenatore molto bravo, stiamo lavorando molto bene e continuiamo così facendo le cose per il meglio”.

Sulla tournée in Cina: “Borussia Dortmund e Bayern Monaco sono due grandi squadre, sanno giocare bene a calcio e saranno due partite molto difficili contro di loro perché sono molto forti. Dovremo restare concentrati per tutti i 90 minuti”.

Sull’esordio: “Sono felice di indossare per la prima volta la maglia del Milan e di giocare con questa maglia. Farò di tutto per la maglia rossonera e sono felice di poter giocare”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008