Milan, Reina: “In futuro studierò per diventare allenatore. Donnarumma? Sarà un portiere importante a livello mondiale”

Passato in estate a parametro zero dal Napoli al Milan, in quella che potrebbe essere l’ultima squadra della sua carriera, Pepe Reina ha ripercorso il suo passato e parlato anche del suo futuro ai microfoni di Onda Cero:

“La tappa al Liverpool ha rappresentato il miglior momento della carriera. Ora voglio godermi il calcio giocato per questi tre anni ma studierò per diventare in futuro un tecnico vincente. Se allenerei il Real? Magari arrivasse questa occasione… Squadre come Barcellona, che mi ha formato come calciatore ma anche come persona, e Real sono il sogno di qualsiasi allenatore”.

L’estremo difensore iberico ha poi parlato così del suo collega e compagno di squadra Gianluigi Donnarumma:

“Ha 19 anni e grandi margini di miglioramento. Cerchiamo tutti di aiutarlo, è un portiere che sarà molto importante nel panorama mondiale e sarà per molti anni il portiere della Nazionale”.

Chiusura dedicata invece all’approdo di Cristiano Ronaldo in Serie A e ad i supoi effetti:

“È un’attrazione per il campionato italiano, credo che sia salito il livello di attenzione verso la Serie A dopo il suo arrivo. È un giocatore che crea grande entusiasmo”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.