Intervistato dai microfoni dei canali social del Milan, Pepe Reina, estremo difensore rossonero, ha rilasciato la seguente intervista tracciando diversi temi. In primis, lo spagnolo ha parlato dell’approccio col nuovo tecnico Marco Giampaolo.

Ecco di seguito le sue parole: “Dobbiamo imparare in fretta e abituarci alle sue idee. Mi sembra un ottimo allenatore con idee precise. Questo è molto importante, l’identità della squadra sarà molto chiara”.

Sul gruppo: “Bisogna essere un grande spogliatoio, serve la mentalità giusta, non bisogna mettere l’ego di ognuno davanti alla squadra. Il nuovo progetto parte da un gruppo unito che scenderà in campo onorando sempre la maglia”.

Sui nuovi arrivi: “Siamo uno spogliatoio che accoglie tutti i nuovi nel migliore dei modi. Noi li aiutiamo”.

Su Theo Hernandez: “E’ un giocatore fortissimo, ha grandi potenzialità. E’ giovane, deve crescere, ma ci darà una grande mano in questa stagione”.

Sulla nuova stagione: “Dobbiamo avere la fame giusta per crescere e per lottare per i nostri obiettivi. Dobbiamo puntare a migliorarci sempre”.

Su Donnarumma e Plizzari: “Hanno davanti una lunga carriera. Hanno solo 20 anni, io e Antonio siamo un po’ più grandi. Il Milan è in ottime mani per il futuro”.

Sulla preparazione: “Bisogna mettere benzina nelle gambe e adattarsi il più presto al sistema di gioco del mister. Oltre ai risultati, durante la tournée, bisogna guardare alle prestazioni in vista dell’inizio del campionato”.

Sugli obiettivi: “Dobbiamo migliorarci e riprovare ad andare in Champions League. Bisogna crescere, avere fame e crescere come gruppo, individui e società”. A riportare è Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.