Resta in primo piano la notizia della decisione di Gianluigi Donnarumma di non rinnovare il proprio contratto in scadenza nel 2018 con il Milan.

Stando a quanto raccolto dal Corriere dello Sport, l’agente del talentuoso portiere, Mino Raiola, avrebbe confidato agli amici più stretti che:  “​E’ stato un problema di tempo e di principio”.

Raiola, infatti, non avrebbe gradito le pressioni di Fassone e Mirabelli, che pretendevano una risposta sul rinnovo entro il 13 giugno. Donnarumma e Raiola, invece, avevano invece chiesto più tempo per riflettere sulla decisione finale.

CONDIVIDI