E’ iniziato questa mattina il procedimento di escussione del pegno in Lussemburgo da parte di Elliott, fondo che, come sappiamo, è legato strettamente al Milan e alla vicenda riguardante la proprietà del club.

Stando a quanto riportato da Sky Sport, Han Li e Li Yonghong sarebbero ancora a Londra, mentre il fondo Elliott avrebbe messo le mani sulla società rossonera e può considerarla virtualmente sua, con l’ufficialità che potrebbe poi arrivare nei prossimi 2 giorni.

Il fondo americano, però, si è detto disposto a cedere nel caso in cui venissero presentate, nelle prossime 48 o al massimo 72 ore, delle offerte interessanti dalle quali si potrebbe ottenere un guadagno economico per Paul Singer ed i suoi soci.

Nel frattempo, è stato pianificato un Cda straordinario che dovrebbe avere luogo nei prossimi 7 o 10 giorni, quindi entro la fine della prossima settimana. Con questo Cda che verrà convocato, il consiglio verrà variato nella sua struttura, con ben 4 membri cinesi che verranno sostituiti con altrettante persone scelte dal fondo Elliott e che entreranno a far parte dell’organigramma societario.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008