Milan, parla Abate: “Il nostro obiettivo? Andare in Champions”

A pochi giorni dalla sfida di Europa League il terzino rossonero Ignazio Abate ha espresso il suo punto di vista sulla stagione in corso e sul futuro del sodalizio rossonero. Ecco le parole del numero 20 rossonero:

“Quelle contro Inter e Betis sono state due brutte sconfitte, ma sapevamo come il calendario fosse difficile. Mercoledì è una gara da vincere, sarà difficilissima ma siamo lì ed il nostro obiettivo è ben fisso, migliorarci ed andare in Champions. Il Milan, ad aprile, lo immagino che lotta per un posto per la prossima Champions. Ora ci troviamo in questa situazione e parte della responsabilità è nostra. Ci dobbiamo tirare fuori, abbiamo tutte le capacità per farlo, ma ci vuole equilibrio. Il mister è uno di noi, lavoriamo con professionalità e serietà, non possiamo rimproverarci nulla sotto questo aspetto. Dobbiamo essere bravi a mantenere la calma, i risultati arriveranno. La strada è ancora lunga, servirà una continuità di risultati e prestazioni”.

“Cutrone? Sono contento per Patrick, prodotto del nostro settore giovanile che sta facendo una stagione del genere. Gli auguro solo di non perdere quella rabbia e quella ferocia che ha, che mette in ogni allenamento e di stare con i piedi per terra. La strada ancora è lunga e ad alti livelli ci vuole poco per scivolare e finire nuovamente a terra. Deve continuare così, con il suo equilibrio interiore non indifferente”

CONDIVIDI
Vincenzo, classe 1998, amante del bel calcio e della Juve. Il mio preferito: Roberto Baggio, IL GIOCATORE.