Il Milan è andato oggi incontro alla prima sconfitta di questo precampionato.

Il tecnico Vincenzo Montella ha parlato alla stampa dopo il 3-1 subito contro il Borussia Dortmund, queste le sue parole: “Non possiamo guardare il risultato. Ho visto una squadra applicata, di carattere. Ci sono delle cose sulle quali dobbiamo lavorare, ma lo spirito è sempre lo stesso”.

Sulle difficoltà individuali: Dembélé è un giocatore straordinario, uno dei pochi al mondo che gioca con estrema facilità sia con il destro che col sinistro. È quasi immarcabile. Nei primi minuti abbiamo sofferto il loro ritmo che è stato molto, molto alto”.

Sulle cose positive della partita:Ho visto una squadra ordinata, applicata e di carattere. Ha saputo soffrire, ma anche di reazione e anche i giovani hanno fatto bene”.

Su Calhanoglu:E’ un giocatore di grandissimo talento. Può farti infiammare. Ha grande applicazione e voglia di migliorare. Speriamo che possa esprimere presto tutto il suo potenziale”.

Sul Craiova:Arrivarci al 70% della condizione? Mi accontenterei. Spero che chi arriverà sia allenato come noi o più. È una partita fondamentale per noi”.

Su Bonucci: Ormai è uno di noi a tutti gli effetti. È stato un grandissimo colpo della società e siamo contenti di averlo con noi”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008