È una sconfitta pensante quella incassata oggi sul campo del Cagliari all’ultima di campionato per il Milan.

Tutto il malumore della squadra è espresso dal suo allenatore, Vincenzo Montella, che ai microfoni di Sky ha parlato anche di Totti e del suo futuro:

“Una partita piena di emozione per Totti, per i tifosi della Roma e per chi ama il calcio. Questo giorno, purtroppo, doveva arrivare. A lui va l’augurio per il proseguimento della sua vita. Aneddoti? Non c’è uno in particolare. Ci vediamo attraverso le nostre mogli, è puro, genuino, leale. Ci siamo conosciuti con il tempo”.

Stagione – “La sconfitta di oggi mi pesa molto, mi dà fastidio, l’accetto mal volentieri. Una stagione positiva, comunque. Abbiamo creato un’identità, siamo rientrati in Europa, alzato una coppa battendo gli Invincibili, cioè la Juventus“.

Futuro – “Faremo presto il punto della situazione con Mirabelli, gli darò la lista dei cedibili e poi si vedrà cosa fare. Sono a disposizione della società, c’è grande sintonia, ho fiducia, non ho nessuna ansia”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008