Dopo un lungo allontanamento durato ben 9 anni Paolo Maldini è tornato a far parte del Milan come direttore dello sviluppo strategico dell’area sport. Nella conferenza stampa di presentazione che si è tenuta nella giornata odierna ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Il Milan di Barbara Berlusconi aveva intavolato un discorso, poi non andato a buon fine. Un anno e mezzo fa avevo parlato con la proprietà cinese, ma non siamo riusciti a definire il ruolo e ho deciso di non collaborare con loro. Adesso la situazione è diversa. Ho parlato sia con Leo sia con Elliott, mi hanno esposto il progetto. Loro dovevano fare le scelte in base al loro credo e non dovevo essere per forza incluso. Adesso che lo sono, sono molto contento”.

Su Donnarumma: “Ha avuto tante pressioni negli ultimi due anni, soprattutto per un portiere che gioca a San Siro e non è ancora maggiorenne. Secondo me ha risposto bene. L’idea è di aiutarlo in questo rapporto complicato con il pubblico”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008