Milan, Maldini: “Il Milan deve credere nella Champions, mentre per lo Scudetto il Napoli può lottare ancora”

Maldini
Paolo Maldini

Paolo Maldini, leggenda del Milan, è tra le cinque glorie che sono state inserite nella Walk of Fame del Coni. Ha parlato proprio quest’oggi della serie A e del rendimento sorprendente del suo Milan sotto la guida di Gennaro Gattuso.

Di seguito sue parole a RMC Sport: “Mi rende orgoglioso questa scelta del Coni, mi trovo vicino a persone che hanno vinto tanto, non lo sono quanto loro o almeno soltanto nel mondo del calcio. Astori? Una tristezza infinita per la storia di un ragazzo che tutti amavano e per la maniera nella quale è successo. Devo ringraziare il presidente Malagò che è riuscito a compattare tutti, ad ascoltare le voci dei tanti compagni di Davide che non volevano giocare domenica scorsa. E’ stata una settimana di riflessioni e spero possa servire. Come spero che il ricordo di Davide resti sempre vivo e i pensieri vanno sempre alla famiglia e alla sua compagna.

Lotta Champions? E’ rientrato anche il Milan dopo un inizio veramente difficile, adesso è la squadra che sta meglio tra quelle che stanno rincorrendo il quarto posto. E’ giusto crederci perché a certi risultati ci arrivi soltanto credendoci. I rossoneri devono lottare fino in fondo perché le opportunità e gli scontri diretti ci sono. La Juventus è troppo forte? Vale lo stesso discorso della Champions, il Napoli non può mollare, deve crederci. Le cose possono succedere e le devi cogliere al volo perché non sono tante le occasioni che la Juve ti concede e le devi sfruttare”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.