Manuel Locatelli, centrocampista del Milan, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa a fianco di Mister Gattuso. Queste le sue parole riportate da Milan News:

Su una partita europea del Milan che ricorda: “Ho tanti ricordi, ma mi ricorderò sempre la finale contro la Juventus. Ero in oratorio a guardarla sotto il tendone, ero piccolo, mi ero pure addormentato prima dei rigori, ma poi ho festeggiato quando mi sono svegliato”.

Su Pasalic: “Avevo un bel rapporto con lui, l’ho aiutato anche ad imparare l’italiano. Se i suoi amici volevano la mia maglia? Sì, ma non pensavo di essere così famoso in Croazia…(sorride, ndr)“.

Sul suo momento: “Io sono molto tranquillo. L’anno scorso ho fatto una grande stagione, quest’anno sto giocando di meno ma questo non vuol dire che sto facendo male. Io sono felice di essere al Milan. Mi piacerebbe giocare di più, ma tutto dipende da come mi alleno. Poi ovviamente la decisione spetta al mister. Non stiamo facendo bene in questo momento, speriamo che arrivino presto tempi migliori”.

Sul suo impiego: “Ogni volta che vengo chiamato in causa io devo rispondere presente e giocarmi le mie chance. Tutti vorrebbero giocare sempre. Io devo farmi trovare sempre pronto”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008