Presente a margine della cerimonia di assegnazione del Premio Gentleman 2017, il centrocampista del Milan Manuel Locatelli è stato intervistato da Sky Sport ed ha parlato della stagione che sta ormai per finire, ripercorrendo i passi fatti in questa importantissima annata, sia per lui che le tutta la squadra rossonera.
Il calciatore ha affermato che questo è stato un anno importante per lui, visto che ha realizzato i suoi sogni e, come cosa più importante, è riuscito a vincere un trofeo e collezionare diverse presenze da titolare a soli 18 anni.
L’originario di Lecco si è poi espresso anche per quanto riguarda il suo futuro, dicendo che ha come obiettivo quello di rimanere a Milano.
Ecco le parole di Locatelli:

Sulla stagione: “A luglio non sapevo quali sarebbero stati i piani, avevo centrocampisti davanti, è stato un anno importante, quei due gol mi hanno cambiato la vita. Ho realizzato i miei sogni, ho vinto il mio primo trofeo, a diciotto anni ho fatto 26 presenze e sono molto emozionato di essere qua”.
Sul futuro: “Con il lavoro si possono ottenere grandi risultati, il mio obiettivo è restare al Milan poi si vedrà”.
Sui compagni di squadra: “Mi hanno detto che dopo il gol alla Juve sono diventato anche bello. Ho conosciuto veri amici e sono molto contento”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008