Sono giorni molto importanti in casa Milan per il futuro di squadra e società. Secondo La Gazzetta dello Sport adesso il presidente Li Yonghong avrebbe preso in mano le redini della vicenda. Quest’ultimo sarebbe sbarcato a Milano in gran segreto per dare un’accelerata alla risoluzione dei vari problemi che stanno gravando sul club rossonero.

In particolare, grande attenzione è stata al rifinanziamento del debito con un occhio particolare ai 180 milioni di euro che Rossoneri Sport Investment Luxembourg dovrà restituire a Paul Singer entro il mese di ottobre.

L’obiettivo di Li è dare, tra le altre cose, un segnale forte all’UEFA per cercare di evitare che la sentenza decreti l’esclusione dalle coppe europee.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008