Milan, l’ex Maxi Lopez: “Higuain devastante, col 4-3-3 segnerà tantissimo”

Il Milan è rinato guidato da Gonzalo Higuain. Il bomber arentino, ex Juventus, sta convincendo tutti e trascinando i rossoneri nelle zone alte della classifica. Maxi Lopez, ex attaccante rossonero e connazionale del Pipita e degli altri argentini rossoneri ha parlato a Milan Tv del rendimento dei giocatori della Seleccion.

Di seguito le sue parole: “Higuain? Ci conosciamo da quando avevamo 5/6 anni, siamo legati da una grande amicizia. Quando è arrivato alla Juve ci siamo sentiti, ero già a Torino. Prima di chiudere col Milan abbiamo parlato della squadra, della città. A me non sorprende, è un attaccante nato, dentro l’area è devastante. È tra i più forti in Serie A in questo momento. Quello che sta facendo per me non è una sorpresa, lo immaginavo già prima del suo arrivo al Milan. Il Milan ha preso un grande attaccante, gli darà tante soddisfazioni in questo campionato.

Il modulo ideale di Gonzalo? Il 4-3-3 è perfetto per lui, la versione migliore di Higuain in Italia è col 4-3-3. Se viene servito non sbaglia nulla. Una sua rivalsa contro la Juventus? Assolutamente sì, secondo me l’anno scorso non ha per niente fatto male, forse ha sentito il bisogno di essere valorizzato altrove. Ha colto al volo l’occasione. Biglia? L’esperienza dell’allenatore può aiutarlo tanto, conosco anche lui. Abbiamo fatto anche le giovanili insieme, so che uomo è, il Milan prendendo Biglia e Higuain ha preso due punti di riferimento della Nazionale argentina. È un giocatore intelligente, lo ha già dimostrato nella Lazio. Musacchio? E’ un giocatore completo, solo che il primo impatto col calcio italiano non è facile”.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.